Nei nostri campi e' stata rilevata una varieta' fruttifera del Casentino unica nel suo genere, la "pera-mela". Ne parla ampiamente il libro "Le antiche varieta' di fruttiferi del Casentino" di Fabiano Camangi e Luca Segantini. Qui e' possibile vedere le pagine interessate.